Matejuška

Matejuška, una piccola baia, è un luogo di ...

Matejuška

Da secoli Matejuška è un porticciolo dei pescatori spalatini, dal quale gli abitanti del borgo di Veli Varoš partivano in barca per sfamare le loro famiglie. Ancor oggi vi sono ancorate decine di barche, ci si vedono le reti stese ad asciugare, si preparano e si vendono le esche. Volto verso il mare, vi è posto il monumento ai pescatori raffigurante un grande amo. Non di rado vi vedrete gruppi degli amanti dei suoi odori e rumori, radunati intorno alla griglia sulla quale arrostisce la pesca di quel giorno, tutto accompagnato dal canto e buon vino. Edo Šegvić, noto cronista della Matejuška e autore del progetto della sua recente ristrutturazione, sostiene che, malgrado la crescita e lo sviluppo della città, Matejuška è rimasta un’oasi della tradizione conservata che occupa sempre un posto speciale nel cuore di ogni spalatino. Tra tante storie collegate con questo luogo, è particolarmente commuovente quella di Roko e Cicibela, due poveri pescatori che vivevano sulla barchetta da pesca, mantenendosi con lavori saltuari, ma sempre appoggiati dal loro amore indistruttibile.
Sul molo della Matejuška si trovava la Casa di Gusar, circolo di canottaggio, i cui atleti hanno vinto medaglie olimpiche e quelle dei campionati europei e mondiali. Negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso nella loro Casa venivano organizzate le famose serate di ballo. Putroppo, l’edificio è stato distrutto ma la ristrutturazione del 2011 ha riportato la vita alla Matejuška. Oggi è il più frequentato luogo di incontro dei giovani spalatini, nonché dei loro coetanei turisti che, già stufi dei soliti bar, preferiscono conoscere la vita autentica della città, sorseggiando le bevande comprate nei negozi circostanti, seduti su uno dei muretti della Matejuška. Così il vecchio porticciolo è divenuto il luogo dov’è più facile stringere i contatti tra la gente locale e i loro ospiti, il che piace agli uni e agli altri. Se uno sente fame, la può saziare in uno dei tanti ristoranti e taverne intorno alla Matejuška, tutti con atmosfera informale. Il più conosciuto è, certamente, il mitico Fife che da anni attrae gli ospiti desiderosi di sentire lo spirito della città dove stanno passando le loro vacanze.

Quota:

Salienti

Iscriviti alla newsletter