Il Tempio Di Giove

Archeologo scozzese Robert Adam ritenuto uno dei ...

Il Tempio Di Giove

Il famoso archeologo scozzese Robert Adam lo riteneva uno dei più bei monumenti d'Europa. Nel tempio a pianta rettangolare si celebrava il culto di Giove. Riposa su un podio rialzato e davanti alla cella del tempio si erigeva un pronao a sei colonne. Le immagini in rilievo sul portale, così come la volta a botte cassettonata hanno esercitato influsso sull'architettura del primo rinascimento di Andrija Alessi e Nicola Fiorentino a Trogir (Traù).

La trasformazione del tempio in Battistero avvenne in epoca tardo antica. La cripta sottostante fu consacrata a San Tommaso. Al suo interno, all'inizio del XIII secolo, venne collocato il fonte battesimale formato dai plutei dell'altare (XI secolo) che originariamente si trovavno nella cattedrale. Il rilievo di una delle lapidi raffigurante un re croato (Petar Krešimir IV o Zvonimir) è la prima raffigurazione medievale di un sovrano europeo in una scultura in pietra.

Il Battistero oggi è dominato dalla scultura secessionista di San Giovanni Battista, al quale il tempio deve il proprio nome, opera di Ivan Meštrović. Davanti al Battistero è collocata una delle sfingi di granito completamente o parzialmente conservate, che Diocleziano fece portare dall'Egitto. Il Battistero si apre ai visitatori a pagamento.

Quota:

Salienti

Iscriviti alla newsletter